Cattivo odore vaginale e umidità: tenerli sotto controllo - Vagisil
Cambia Paese  
×
Umidità eccessiva e cattivo odore

Umidità e cattivo odore sono fastidi  molto comuni nelle donne di tutte le età. Quello che le donne non sanno è che l’area vulvo-vaginale ha la maggiore concentrazione di ghiandole sudoripare rispetto a qualsiasi altra parte del corpo. Queste ghiandole dette “apocrine”, localizzate nelle regione ano-genitale e ascellare emettono un secreto più ricco di materiali organici e quindi caratterizzato da un odore più forte. Queste ghiandole sono responsabili dell’odore corporeo individuale che caratterizza ciascuna persona. Tutto ciò che attiva la sudorazione, la provoca anche nell’area intima. Se una persona è molto dinamica, fa attività fisica, indossa un abbigliamento troppo aderente o soffre di  iperidrosi favorisce la formazione di un microclima caldo-umido che aumenta l’umidità dell’area intima. Oltre ad una sudorazione eccessiva, le cause del cattivo odore possono essere: flusso abbondante, piccole perdite di urina, secrezioni vaginali. È importante che le donne siano in sintonia con il proprio odore corporeo, perché un cambiamento di esso può essere il segnale di una condizione anomala. Un perfetto esempio mi è capitato con una paziente che ho visitato recentemente. Si è rivolta a me dicendomi che aveva delle perdite con una leggera presenza di sangue e un odore diverso dal solito. Durante la visita mi sono accorta che aveva un tampone interno dimenticato da oltre una settimana  e lei non se ne era resa conto. Questo avrebbe potuto avere conseguenze gravi. È inoltre importante distinguere l’umidità dovuta a incontinenza o piccole perdite di urina, dall’umidità vulvo-vaginale perché la diagnosi e la terapia devono essere affrontate diversamente.

Alcuni suggerimenti per tenere sotto controllo umidità e cattivo odore:

  • Cambiare spesso la biancheria intima, gli assorbenti sia interni che esterni o i salva slip.
  • Cambiare  immediatamente la biancheria intima dopo un’attività sportiva
  • Togliere immediatamente il costume bagnato dopo l’uso.
  • Evitare l’uso di tessuti sintetici che impediscono la respirazione , specialmente durante la notte.
  • Non ignorare un eccesso di umidità e imparare a distinguere se è dovuta a sudorazione, secrezioni vaginali o perdite di urina.
  • Evitare l’uso frequente di lavande intime.
  • Utilizzare biancheria intima di cotone e in tessuto naturale che non trattengono l’umidità.
  • Utilizzare detergenti  intimi  specifici anti-odore  e fuori casa utilizzare le salviettine intime detergenti specifiche.
  • Usare una polvere a base di ingredienti naturali, senza talco,  che cosparsa su slip, assorbenti e salva slip assorbe l’eccesso di umidità; vi aiuterà a farvi sentire fresche e asciutte per tutto il giorno, specie nella stagione più calda.

×